Dove vendere gioielli in sicurezza valutando anche la manifattura

di redazione
compro oro e gioielli

Da anni sentiamo parlare delle attività di compro oro, una realtà molto semplice che permette a ogni cittadino di poter vendere il proprio oro usato in cambio di una valutazione economica. Ci si reca in un negozio, si fornisce l’oro e i gioielli che si vogliono far valutare e si scopre qual è il loro valore in base al peso totale. E’ chiaro che ogni operazione velocemente riassunta qui, deve essere sempre fatta in sicurezza, puntando sul massimo guadagno del venditore, ma soprattutto sulla legalità dell’operazione, che dovrà essere registrata.

Consideriamo poi che l’oro non ha un prezzo di vendita fisso ma varia in base al banco metalli e alla quotazione dello stesso. Vi sono poi delle realtà commerciali che oltre a garantire massima trasparenza vogliono anche porgere la mano ai cittadini. E’ il caso di Orolive, specializzato nell’acquisto di gioielleria usata che ha una missione ben diversa rispetto ai classici compro oro. Come detto questi ultimi pagano solo l’oro in base al peso, mentre i professionisti di Orolive lavorano anche sulla valutazione delle pietre e sulla manifattura.

Perché vendere l’oro genera così tanta richiesta?

La risposta è semplice: parliamo di un bene rifugio per eccellenza, che non si svaluta mai in modo eccessivo, nonostante le oscillazioni. E ovviamente è un modo veloce per recuperare un po’ di contanti nel minor tempo possibile. Il problema però è proprio questo: se si ha fretta di avere soldi, si commettono spesso delle scelte errate. Tra tutte si corre il rischio di rinunciare a un guadagno giusto, per paura di perdere l’entrata di denaro. Cadere nelle mani sbagliate, magari di uno staff inesperto, è la cosa più pericolosa che possa accadere.

Ecco perché è necessario trovare più soluzioni, ascoltare più campane prima di procedere e andare fino in fondo. Il rischio può essere di veder fondere pezzi prestigiosi di grandi marche, che vengono comprati a peso, spesso da negozianti che non sono esperti.

La giusta tendenza deve essere quella di ricercare punti di riferimento che sappiano non solo valutare in base al peso, ma soprattutto considerando l’importanza stessa di un marchio e del prodotto che ci si trova di fronte.

Ogni gioiello ha una storia propria

Ogni volta che si vuole vendere oro o gioielli, è possibile contare su una stima gratuita, su un preventivo “senza impegno”. Deve essere la fase iniziale di un percorso che ti porterà poi a effettuare una scelta responsabile e sicura. Per questo è sempre bene:

  • Affidarsi solo ad attività e professionisti registrati;
  • Controllare il peso dell’oro e considerare anche il valore reale del gioiello partendo dal brand e marchio che lo ha prodotto;
  • Fornire documenti di transazione;
  • Verificare la quotazione.

Ogni cittadino può ricercare un servizio di acquisto, ma deve anche trovare un acquirente che sia sicuro, con un negoziante che rispetti la legge e che non vada a violare le normative.

Vota questo articolo!

Ti potrebbe anche interessare leggere