Molto più di una sigaretta elettronica: 5 e-cig di lusso

di Alessandra
sigaretta elettronica

Nei primi mesi del 2020 è emerso un dato del tutto inaspettato: secondo l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) è aumentato il numero di ex fumatori che ha scelto di acquistare una sigaretta elettronica. Questo dispositivo è un ottimo modo per aiutare i fumatori a rinunciare alle sigarette tradizionali, riducendo fortemente i danni che sono correlati al fumo. Una e-cig non è solo un oggetto pratico da usare e utile per dire addio alle proprie dipendenze, ma anche un oggetto fashion che sta spopolando a livello mondiale. Per questo abbiamo deciso di mostrarti una classifica dei 5 modelli di lusso che sono stati messi in vendita. E credi, ci saranno delle sorprese davvero incredibili!

Le 5 sigarette elettroniche di lusso da non perdere

Se un cofanetto di sigari di tabacco prestigioso può arrivare a costare 10 mila euro, quale sarà il costo di una sigaretta lussuosa? Tra i dispositivi di vaping più costosi troviamo addirittura un modello di 810mila euro: preparati per farti sorprendere!

Sofia by Shisha Sticks: 810.000€

Shisha Sticks sigaretta elettronica

Non parliamo di un’alternativa economica, perché questo gioiellino costa davvero un occhio della testa. E’ stata ordinata da un magnate russo che ha voluto puntare su una decorazione in oro, oltre alla presenza di diamanti e cristalli Swarovski. Il miliardario si è rivolto al produttore di sigarette elettroniche britannico Shisha Sticks ed ecco nascere “Sofia”: è dotata di un pulsante in oro 24 carati per l’accensione, mentre il vetro soffiato è made in Italy, direttamente da Murano. Solo il suo Drip Tip, che ha un diamante ovale 6 carati, vale 50.000 euro.

Magic Valley Vapors: 100.000€

Secondo gioiellino che finisce in classifica è la Magic Valley Vapors SX350J Dual Mod 18650 che è una sigaretta molto compatta di appena 91.4 cm di altezza per 60.96 cm di larghezza. Nettamente inferiore rispetto al primo posto, ma il suo costo resta davvero da capogiro. Prevede ben 2 batterie, una struttura in metallo con un alto livello di fabbricazione e tutte le misure di sicurezza per l’uso di questa soluzione elettrica che risulta davvero affascinante.

Top Hat Mods Vape Mod: 9.100€

Top Hat è un marchio internazionale che oltre a presentare le sue soluzioni economiche, che spaziano da 40 a 50 euro, ha voluto puntare tutto su una sigaretta elettronica da oltre 9 mila euro. Questo modello è stato creato a mano, partendo da una cassa in titanio con una parte in legno che la rende molto affascinante ed ergonomica. Sono ben curate anche le sue funzionalità, tanto da portare la sigaretta a segnare un sold out nel giro di pochissimo tempo.

Otto Carter Vape: 2.750€

Il nome di questa elettronica nasce dal designer che ha firmato il suo aspetto estetico: ha un’incisione laser a mano molto affascinante, ma del resto per realizzarla è stato scelto un vero esperto di questa arte. Molti modelli da lui creati partono da una cifra minima di acquisto di 900 euro. Ad alzare il costo di questo prodotto è proprio la scelta di procedere con l’incisione a mano che è molto laboriosa e richiedere molto tempo.

Vape Gepetto Elite V2: 2.300€

La sigaretta elettronica Elite V2 misura 110 mm in altezza e 25 mm di larghezza per una profondità di 35 mm. Il suo tasto di accensione Mitec è stato pensato per essere comodo e accessibile sia con l’uso del sito indice che con il pollice. In questo modo ogni fumatore potrà comportarsi liberamente, seguendo il proprio gusto personale. Ha un attacco regolabile 510 e una vite dorata che si usa per poter regolare il livello di rumore della batteria.

Vota questo articolo!

Ti potrebbe anche interessare leggere