Da castello a dimora: la casa lussuosa dei tuoi sogni

di Alessandra
casa lussuosa

Tantissime persone hanno sognato, almeno una volta nella vita di poter vivere in un castello. Un po’ come nelle favole, in stile principesco, per godersi la bellezza e la comodità di una casa lussuosa. Tutto questo è diventato realtà grazie al lavoro svolto da Didier Benderli, un designer di interni che ha deciso di addentrarsi nelle campagne parigine.

Qui ha trovato un castello francese del XVI secolo, e lo ha resto il più azzardato progetto mai realizzato nella storia. Lo ha ristrutturato fino a renderlo una dimora contemporanea, caratterizzata da arredi contemporanei e un look moderno. Il progetto è durato ben 7 anni e ha previsto l’abbattimento di muri e una vera rivoluzione stilista del posto.

Sebbene il castello conservasse una complessa struttura, la proprietà era considerata ormai una rovina che ha affrontato guerre religiose, e la Rivoluzione francese. E qui Benderli ha voluto lavorare per ripristinare l’identità originale del posto!

Le modifiche effettuate per realizzare questa casa lussuosa

In questi sette anni di lavoro, il designer ha previsto l’installazione di nuovi sistemi di riscaldamento e ventilazione, ma anche impianti idraulici ed elettrici. Il restauro ha poi previsto l’introduzione di pavimenti in parquet, caminetti e nuove finestre. A influenzare il valore della dimora sono i numerosi dettagli dorati che vengono presentati in tutta la casa. Non a caso, per terminare i lavori, ha chiesto l’intervento di pittori, artigiani e professionisti del settore, capaci di usare tecniche tradizionali di restauro.

Alcune stanze, come il living e la cucina, presentano spazi aperti, con dettagli in marmo e acciaio, per puntare a uno stile familiare che sia adatto al tempo in cui viviamo. Nella sala da pranzo invece è stato applicato un tavolo in bronzo, fissato poi su un pavimento realizzato su misura da uno scultore. A illuminare la stanza non poteva mancare poi un lampadario a spirale, e i pavimenti in pietra Hainaut.

Il tocco moderno è rappresentato dai dipinti e dai quadri che dominano il salotto, dove si trova un colorato quadro di Gaston Chaissa. E per la camera da letto non poteva mancare invece un dipinto di Lu Chao. La miracolosa trasformazione ha attirato anche il magazine “Case Design Stili”, che sostiene la cultura del progetto e di tendenze.

Quali sono le caratteristiche per definire una villa di lusso?

Gli immobili di lusso possono essere considerati tali in base a una serie di requisiti che fanno fede a un decreto nazionale. Devono infatti avere una superficie complessiva di oltre 200 mq (senza considerare la metratura dei terrazzi, cantine, garage e soffitte. Il balcone deve misurare più di 65 mq e la superficie del di lotto non deve essere inferiore a 3000 mq. Ovviamente escluse le zone agricole!

Possono avere una piscina, che misuri almeno 80 m² di superficie, oppure altri spazi dedicati alle attività e hobby, come campi da tennis. Le pareti e i muri devono essere caratterizzati da un’altezza superiore a 170 cm, o lavorati con tecniche di prestigio. Infine, i pavimenti saranno realizzati in materiale pregiato, e lavorati con tecniche raffinate.

E chiaramente, tutto questo è parte integrante del lavoro svolto dal designer francese per ripristinare questo castello in casa lussuosa. Le immagini di questa strepitosa trasformazione sono disponibili sul sito ufficiale del designer.

Vota questo articolo!

Ti potrebbe anche interessare leggere